Guida all’acquisto delle migliori dashcam confronto e TOP5

Sempre più veicoli sono attualmente interessati alla dashcam. Questa telecamera di bordo può eseguire diverse operazioni una volta installata.

Vediamo assieme tutto ciò che si può sapere al riguardo!

Nome
SuperEye Dash Cam Telecamera per Auto...
TOGUARD Telecamera per Auto WiFi, Auto...
AUKEY Dash Cam Telecamera per Auto...
【2019 Nuova Versione】CHORTAU...
AUKEY Dash Cam FHD 1080P Telecamera per...
SuperEye Dash Cam Telecamera per Auto...
TOGUARD Telecamera per Auto WiFi, Auto...
AUKEY Dash Cam Telecamera per Auto...
【2019 Nuova Versione】CHORTAU...
AUKEY Dash Cam FHD 1080P Telecamera per...
Uscita HDMI
Visione Notturna
Dimensioni schermo
2.70 pollici
2,45 LCD
1.5” LCD
Touch screen HD da 7 pollici
2,0 "LCD
Risoluzione di registrazione
1080p Full HD
1080p Full HD Video a H.264
1080p (30fps), 720p (60fps), 720p (30fps), WVGA, VGA
1080P hd
1080p (30fps), 720p (60fps), 720p (30fps), WVGA, VGA
Batteria
Batteria ricaricabile 3.7V / 450mA
Batteria al litio integrata
Batteria al litio integrata
Ioni di litio
Ioni di litio
Tipo media
Micro sd
Micro SD classe 10 fino a 32 GB
Micro sd col Class 10(128GB al massimo)
Micro SD
Micro SD 128 GB (max) Class 10+
Punteggio
Recensioni clienti
399 Recensioni
670 Recensioni
202 Recensioni
335 Recensioni
448 Recensioni
Spedizione 24 ore
Prezzo
60,00 €
59,99 €
69,99 €
59,99 €
54,99 €
Nome
SuperEye Dash Cam Telecamera per Auto...
SuperEye Dash Cam Telecamera per Auto...
Uscita HDMI
Visione Notturna
Dimensioni schermo
2.70 pollici
Risoluzione di registrazione
1080p Full HD
Batteria
Batteria ricaricabile 3.7V / 450mA
Tipo media
Micro sd
Punteggio
Recensioni clienti
399 Recensioni
Spedizione 24 ore
Prezzo
60,00 €
Nome
TOGUARD Telecamera per Auto WiFi, Auto...
TOGUARD Telecamera per Auto WiFi, Auto...
Uscita HDMI
Visione Notturna
Dimensioni schermo
2,45 LCD
Risoluzione di registrazione
1080p Full HD Video a H.264
Batteria
Batteria al litio integrata
Tipo media
Micro SD classe 10 fino a 32 GB
Punteggio
Recensioni clienti
670 Recensioni
Spedizione 24 ore
Prezzo
59,99 €
Nome
AUKEY Dash Cam Telecamera per Auto...
AUKEY Dash Cam Telecamera per Auto...
Uscita HDMI
Visione Notturna
Dimensioni schermo
1.5” LCD
Risoluzione di registrazione
1080p (30fps), 720p (60fps), 720p (30fps), WVGA, VGA
Batteria
Batteria al litio integrata
Tipo media
Micro sd col Class 10(128GB al massimo)
Punteggio
Recensioni clienti
202 Recensioni
Spedizione 24 ore
Prezzo
69,99 €
Nome
【2019 Nuova Versione】CHORTAU...
【2019 Nuova Versione】CHORTAU...
Uscita HDMI
Visione Notturna
Dimensioni schermo
Touch screen HD da 7 pollici
Risoluzione di registrazione
1080P hd
Batteria
Ioni di litio
Tipo media
Micro SD
Punteggio
Recensioni clienti
335 Recensioni
Spedizione 24 ore
Prezzo
59,99 €
Nome
AUKEY Dash Cam FHD 1080P Telecamera per...
AUKEY Dash Cam FHD 1080P Telecamera per...
Uscita HDMI
Visione Notturna
Dimensioni schermo
2,0 "LCD
Risoluzione di registrazione
1080p (30fps), 720p (60fps), 720p (30fps), WVGA, VGA
Batteria
Ioni di litio
Tipo media
Micro SD 128 GB (max) Class 10+
Punteggio
Recensioni clienti
448 Recensioni
Spedizione 24 ore
Prezzo
54,99 €

Le cinque migliori dashcam: rapporto qualità-prezzo

17%
AUKEY Dash Cam FHD 1080P Telecamera per...
448 Recensioni
AUKEY Dash Cam FHD 1080P Telecamera per...
  • VIDEO NITIDI: la dash cam DR01 ti sosterrà in caso di incidenti stradali....
  • REGISTRAZIONE D'EMERGENZA E IN LOOP: la registrazione d'emergenza...
  • FUNZIONAMENTO AUTOMATICO & SUPER CONDENSATORE: è alimentata dal caricatore...
  • INSTALLAZIONE FACILE: installarla facilmente e in tutta sicurezza sul...
  • CONTENUTO DELLA CONFEZIONE: AUKEY DR01 Dash Cam, Carta di Garanzia,...

54%
【2019 Nuova Versione】CHORTAU...
335 Recensioni
【2019 Nuova Versione】CHORTAU...
  • 【Full HD 1080P e grandangolare】: basato su un chipset avanzato,...
  • 【Sistema di monitoraggio inverso】: dotato di una fotocamera posteriore...
  • 【Touchscreen da 7 pollici】: Questa cam è dotata di un display...
  • 【Specchietto retrovisore】: Non si tratta solo di una fotocamera con...
  • 【Installazione facile】: È molto facile installare questa cam da...

22%
AUKEY Dash Cam Telecamera per Auto...
202 Recensioni
AUKEY Dash Cam Telecamera per Auto...
  • La dash cam rimarrà invisibile e nascosta dietro il tuo specchietto...
  • Modalità di registrazione in emergenza attivata dal sensore di gravità...
  • Si installa facilmente e in tutta sicurezza sul parabrezza in pochi secondi...
  • Alimentata dalla presa standard accendisigari della tua auto da 12/24 V...
  • La confezione include: AUKEY dash cam DR02, caricatore USB con due porte,...

25%
TOGUARD Telecamera per Auto WiFi, Auto...
670 Recensioni
TOGUARD Telecamera per Auto WiFi, Auto...
  • Unico montaggio installazione nascosta, install-it-and-forget-it, la...
  • Advanced Novatek NT96655 con IMX323 Sensore immagine illuminazione bassa e...
  • Con WiFi integrato, per darvi il libero accesso alla fotocamera tramite iOS...
  • Funzione blocco funzioni: G-sensor, motion detection, registrazione in...
  • Prima classe Customer Support: facciamo garanzia 100% Cliente...

14%
SuperEye Dash Cam Telecamera per Auto...
399 Recensioni
SuperEye Dash Cam Telecamera per Auto...
  • 【Video FHD 1080P & Sensore SONY IMX323】Sensore SONY con 1920X1080P a 30...
  • 【Visione notturna】 Le 8 luci LED a infrarossi, aiutano a catturare...
  • 【8 potenti funzioni】 Largo angolo di 170 gradi, super visione notturna,...
  • 【Design schermo】 12 milioni di pixel, grande schermo da 2,7 pollici,...
  • 【Servizio clienti】Ci sono 60 giorni di garanzia per il rimborso e 24...

Le migliori Dashcam!

Perché installare una dashcam nella vostra auto?

1) In caso di incidente, il cruscotto è una prova affidabile.

dashcam Transcend DrivePro 220

Lo scopo principale di una dashcam è quello di servire come prova in caso di incidenti. Infatti, lei filma e registra tutto quello che succede. Inoltre, è dotato di un accelerometro (sensore di rilevamento di incidenti). Questo accelerometro si attiva in caso di urti violenti o decelerazione. Permette di registrare automaticamente le collisioni in video. Queste possono essere considerate dalle autorità e dagli assicuratori come prove.
I video registrati nelle migliori dashcams (quelle dotate di chip GPS) sono datati e geolocalizzati. Questi video sono prove affidabili e ammissibili dinanzi al Tribunale come prove visive. Essi sono anche riconosciuti come prove affidabili da alcuni assicuratori.

2) Prova d’innocenza in caso di controversia

Ci sono molte controversie quando si tratta di traffico stradale. La presenza di dashcam nel veicolo li filmerà tutti, senza eccezioni.

3) Aggancio tra veicoli

In caso di collisione, le parti (l’autore del reato e la vittima) diranno entrambe di essere innocenti. È quindi difficile per la vittima dimostrare la propria innocenza, senza prove affidabili, alle compagnie di assicurazione. Il video registrato dalla dashcam può quindi essere visualizzato dalle compagnie di assicurazione. Servirà come prova affidabile dell’innocenza della vittima.

4) Pedoni che si gettano sotto le ruote

pedoni
Un pedone può, per qualsiasi motivo, gettarsi sotto le ruote del veicolo. In questo caso, il conducente è sempre responsabile fino a prova contraria. Il video filmato dalla dashcam sarà la prova di innocenza per il conducente. Infatti, il video mostrerà il pedone che si getta sotto le ruote e non il contrario.

5) Prove contro i conducenti

Il numero di conducenti è in costante aumento. Non sono conformi alle norme di circolazione e possono colpire uno o più veicoli. Dopo la collisione, sono fuggiti direttamente senza poter registrare le loro registrazioni. Con una dashcam installata, l’intera scena viene filmata. Il video registrato mostra tutto quello che riguarda il veicolo dell’aggressore. Che si tratti della marca, del modello e del colore del veicolo, della sua immatricolazione, nulla sfugge al cruscotto. Questo video consente agli assicuratori di trovare l’autista e di far valere i diritti della vittima.

6) Un rapporto amichevole basato su eventi reali

Dopo un incidente tra due veicoli, si raccomanda di redigere una relazione amichevole. Ma nella maggior parte dei casi, questa osservazione è piuttosto delicata. Infatti, l’autore del reato contesta il corso della collisione per ridurre la pena. In presenza di video registrati dalla dashcam, questo partito non sarà più in grado di dire nulla, almeno di non contestare. La relazione amichevole presenterà quindi i fatti reali.

7) Maggiore sicurezza stradale grazie all’utilizzo di una dashcam

È scientificamente provato che avere un cruscotto in auto incoraggia il guidatore a diventare più cauto durante la guida. E’ psicologico, una persona sotto supervisione è più concentrata su ciò che fa che su ciò che non lo è. La telecamera di bordo svolge qui il ruolo di supervisore. I conducenti stanno quindi diventando sempre più attenti ed evitando una guida ad alto rischio. Se tutti i veicoli sono equipaggiati con il cruscotto, ci sarà una maggiore sicurezza sulla strada.

8) Possibile riduzione dei premi assicurativi

money

Come accennato sopra, installando una dashcam, i driver fanno meno errori di disattenzione. Guidando in sicurezza, i conducenti saranno ricompensati dagli assicuratori. Infatti, alcuni offrono uno sconto sui contratti di assicurazione a coloro che equipaggiano il loro veicolo con un cruscotto.

9) Una telecamera di sorveglianza in un parcheggio

In un parcheggio, può succedere di tutto. E’ possibile trovare il veicolo graffiato o ammaccato senza conoscere l’identità del responsabile. Usando una dashcam, questa identità verrà rivelata. Anche se il veicolo è parcheggiato, alcune telecamere registreranno comunque quando rilevano movimenti anomali. Sono telecamere con modalità di parcheggio. I video registrati possono quindi essere visualizzati. In questo modo il conducente sarà a conoscenza di tutto ciò che è accaduto durante la sua assenza.

10) Un ricordo dei paesaggi attraversati conservati grazie alla dashcam

Per gli amanti dei viaggi e del paesaggio, la dashcam è molto utile. Permette di registrare tutti i paesaggi attraversati in video di altissima qualità. Quelli con l’opzione GPS consentono di sapere dove e quando sono stati girati i video. Tuttavia, richiede la registrazione manuale in modo che i video non si cancellano da soli se lo spazio sulla scheda di memoria è insufficiente.

Come funziona una dashcam?

Una dashcam è una telecamera grandangolare ad alta definizione incorporata in un veicolo. Questa fotocamera è collegata a quest’ultima tramite un cavo che si inserisce nell’accendisigari. È fissato sul cruscotto o sul parabrezza all’interno dell’abitacolo. Viene utilizzato per filmare e registrare tutto ciò che accade durante il viaggio dell’autista. Il file digitale può essere utilizzato come prova in caso di incidenti. La dashcam è davvero un testimone ideale in ogni circostanza.

Registrazione video

dashcam Garmin 35

I video iniziano ad essere registrati all’avviamento del veicolo (ad eccezione delle telecamere con modalità “parcheggio”, vedi qui). Questo avvio viene eseguito automaticamente. La dashcam poi filma tutti i fatti relativi al viaggio dell’autista. Niente sfugge a questo gadget. È dotato di una scheda di memoria (scheda SD o micro SD). Quest’ultimo ha spesso una capacità sufficiente per detenere il record.
Il funzionamento di una dashcam è molto semplice, scatta continuamente in una sequenza di 10 minuti (durata regolabile a seconda delle telecamere). I primi 10 minuti vengono registrati automaticamente. Durante la prima registrazione, se non c’è nulla da segnalare, è la volta dei prossimi 10 minuti da registrare. Questo primo backup viene poi cancellato e sostituito da quello successivo, e così via. Più grande è la scheda di memoria, più sequenze vengono registrate. In questo caso, i video registrati saranno cancellati in quanto lo spazio sulla scheda si esaurisce.

In caso di un evento anomalo che colpisce il veicolo (shock o decelerazione improvvisa o altro), il video registrato non si cancella da solo. Per cancellarlo, deve essere fatto manualmente. Questa manovra da effettuare dà all’autista la possibilità di avere la prova (sotto forma di file video) di quanto accaduto. Il video non viene registrato anche su altri video. La registrazione del loop riprende dopo questo evento. Questo processo è possibile grazie all’accelerometro.
Tuttavia, anche senza un evento anomalo, è possibile salvare manualmente un video. Basta avviare la registrazione e fermarsi quando è finita. Questo video verrà eliminato solo manualmente.

Quando abbiamo il diritto di usare una dashcam?

All’estero, alcuni esempi…

Negli Stati Uniti, la dashcam è un dispositivo legale e di largo uso. Circa l’80% dei conducenti li installa nei loro veicoli.
In Russia, i driver sono necessari per installare una dashcam. Questa disposizione è prevista per due motivi: corruzione e persone che si gettano contro le automobili. La corruzione riguarda gli agenti di polizia corrotti dagli autisti per farli uscire da un incidente. Infatti, la relazione amichevole non è più utilizzabile quando i danni causati riguardano riparazioni di importo superiore a 600 euro. È quindi obbligatorio ricorrere a un agente di polizia. Nel secondo caso, la gente vuole ottenere danni gettandosi deliberatamente contro le auto.
Tuttavia, in altri paesi europei, dashcam è proibito. Considerano questo dispositivo un’invasione della privacy dei cittadini. La Grecia, il Portogallo, il Lussemburgo e l’Austria sono tra questi paesi.

All’estero, in Francia …

Le leggi in vigore in Francia non vietano di fotografare un luogo pubblico. La legalità della dashcam non è quindi in discussione. Che si tratti di una macchina fotografica o di una macchina fotografica, sono tutte legali. Anche la dashcam. Infatti, filma tutto ciò che accade sulla strada, che è una strada pubblica. Inoltre, non esiste una legge restrittiva che preveda l’uso di dashcams. Sono autorizzati dallo Stato, il che ne incoraggia l’uso.
Tuttavia, esiste ancora un vincolo nella legge sulla circolazione stradale. Queste sono le regole di visibilità. Infatti, il cruscotto non deve mai essere ingombrante per evitare di ridurre notevolmente la visibilità del conducente. Deve quindi essere collocato nel posto giusto e le dimensioni non devono essere troppo significative.

Legalità dell’uso dei video

Certamente la dashcam è legale, ma i video raccolti non sono liberi da diritti. Il codice penale, articolo 226-1, prevede una pesante sanzione per l’uso non autorizzato di queste immagini. L’ammenda è di 45.000 euro e un anno di reclusione. Questo codice ha lo scopo di proteggere la privacy. Queste immagini non devono quindi in nessun caso essere pubblicate senza il consenso degli extra sulle registrazioni, salvo penali.
Inoltre, è essenziale sfumare le persone e le targhe che appaiono nelle foto o nei video. Questo vale se si tratta di una trasmissione pubblica (ad esempio nei social network) e non di un uso privato. Quest’ultima non è una delle applicazioni previste dalla legge sulla privacy.
Tuttavia, un altro uso è consentito in caso di incidente. Le immagini e i video saranno utilizzati come prova a livello delle autorità. Tuttavia, l’altra parte deve essere informata della presenza della dashcam immediatamente dopo l’incidente.

Dove posso installare una dashcam nella mia auto?

Prima possibilità – Sul parabrezza

La prima posizione chiave per installare una dashcam è probabilmente sul parabrezza. Il vantaggio di questa posizione è che nessun oggetto nasconde l’obiettivo della dashcam. La strada sarà sempre nel campo visivo della telecamera. Naturalmente, a condizione di regolarlo correttamente (angolo di visione e inquadratura).
Scegliendo questa posizione, l’autista ha due possibilità di scelta. O lo mette proprio accanto allo specchio. Si consiglia di posizionarlo leggermente sul lato passeggero in modo da non interferire troppo con la visibilità del conducente.
O sceglie di metterlo dietro lo specchio. Questa seconda scelta è vantaggiosa date le dimensioni della telecamera e il suo montaggio. È molto importante verificare che sia ben nascosta dietro lo specchio. Non ostruisce la visibilità del conducente.
Per quanto riguarda il fissaggio, è il fissaggio a ventosa. Questa ventosa viene fornita con il cruscotto (per alcuni modelli). Per fissare correttamente la telecamera, è necessario eseguire alcuni passaggi preliminari. Prima di tutto, la ventosa deve essere messa a bagno in acqua calda per circa dieci minuti. Con questa manipolazione, la ventosa guadagnerà aderenza e il suo effetto aumenterà con il raffreddamento. Il parabrezza (più precisamente l’area dove verrà installato il cruscotto) viene quindi pulito. A tale scopo sono necessari acqua, sapone, detersivo per vetri o alcool denaturato e un panno. Il parabrezza è ora pronto ad accogliere la telecamera. La ventosa deve essere posizionata sulla zona del parabrezza predefinita e premuta con forza. E, infine, è necessario girare il chiavistello per fissarlo correttamente.

Seconda possibilità – Sul cruscotto

dashcam Toguard CE20
Una dashcam può anche essere installata sul cruscotto. Il vantaggio di questa posizione è che il conducente, durante la guida, non si accorgerà nemmeno della sua esistenza. In effetti, non è affatto nel campo visivo di quest’ultimo. Le regolazioni dell’inquadratura e dell’angolo di visione sono sempre essenziali.
Il fissaggio viene effettuato con adesivi. Per questo tipo di montaggio, devono essere effettuate prove preliminari prima del montaggio della telecamera. Questo passaggio è necessario in quanto l’adesivo, una volta fissato, sarà difficile da rimuovere. Per fare questo, basta accendere la fotocamera e vedere dove l’angolo di visuale è migliore. Ma dov’è questo posto sul cruscotto? Il posto più adatto per installare la vostra dashcam è sotto lo specchio centrale. Oltre a non disturbare il conducente, il suo campo visivo copre l’intera strada.
Un’altra cosa da fare prima di applicare l’adesivo è pulire l’area in cui deve essere applicato. L’acqua e il sapone o il prodotto o il sapone andrà bene.

Terza possibilità – Sul parabrezza posteriore

Questa posizione non è prevista per tutti i cruscotti. Solo quelli con doppio obiettivo anteriore/posteriore avranno il loro posto qui, come ad esempio il cruscotto Apeman C550 per esempio. Più precisamente, sarà la lente posteriore ad essere attaccata a questa posizione. Per collegare i due obiettivi verrà quindi utilizzato un cavo.
Si noti che questa lente posteriore può essere montata anche sul parabrezza posteriore del veicolo.
C’è comunque una posizione piuttosto insolita, ma dove è possibile installare una dashcam. Si tratta di appenderlo allo specchietto retrovisore. Non tutte le telecamere di bordo possono essere installate in questo modo. Solo alcuni modelli che sono stati progettati per.
Altri modelli sono considerati “che vanno dappertutto”. Possono essere montati sul parabrezza o sul cruscotto o attaccati allo specchietto retrovisore posteriore.

Quanto costa una dashcam?

La dashcam è una fotocamera che ha rivoluzionato il mondo della strada. Marchi importanti come Garmin hanno iniziato la gara per la telecamera di bordo. Installato sul parabrezza o sul cruscotto, è molto utile per i conducenti. Può essere molto utile per lui, soprattutto come prova dinanzi al Tribunale e agli assicuratori in caso di incidente. Tuttavia, non sono tutti uguali e hanno i rispettivi prezzi. Quali sono questi prezzi e perché ci sono differenze?

Le ragioni delle differenze di prezzo

Le dashcam si differenziano l’una dall’altra per la loro funzionalità. Anche la qualità video influenza i loro prezzi. La risoluzione dell’immagine è la prima ad influenzare il prezzo. Quando è troppo bassa, una targa più lunga di 10m non sarà nemmeno leggibile. C’è anche la velocità di registrazione. Il riferimento utilizzato per quantificare questa velocità è il numero di immagini catturate al secondo.
Un altro elemento che influenza il prezzo è l’angolo di visione. Può variare da 120° a 180° (e anche di più per alcuni modelli). La presenza della funzione GPS per la geolocalizzazione del video fa variare i prezzi. Altre funzioni specifiche come la visione notturna, la modalità di parcheggio presente nel cruscotto ne aumentano il prezzo.

Le tre  gamme possibili in commercio

I diversi prezzi di una dashcam possono essere raggruppati in 3 categorie. Queste categorie sono confrontate con le gamme.

A) La gamma base

Questa gamma include i cruscotti per meno di 100 euro. Trattandosi di prodotti entry-level, non ci si deve aspettare caratteristiche eccezionali. Sono solo equipaggiate con il minimo necessario.
Anche se sono i più economici, la maggior parte offre una risoluzione di immagine HD. Questi sono cruscotti che costano tra i 50 e i 100 euro. Questa risoluzione è “corretta”. Finché la distanza del veicolo non supera i 500 m, la sua targa rimane visibile e leggibile.
Per quanto riguarda la velocità di registrazione, è di circa 30 fotogrammi al secondo.
La funzione GPS non è presente in queste telecamere ad eccezione dell’opzione come per l’Apeman C550, né hanno funzioni specifiche come la modalità di parcheggio. Dobbiamo anche dimenticare la connettività, che si tratti di Wi-Fi o altro.

B) La gamma media

Dashcams nel mid-range includono quelli nella fascia di prezzo da 100 a 300 euro. Sono più efficienti dei prodotti di base.
Per quanto riguarda la risoluzione dell’immagine, offrono una risoluzione Full HD. Le immagini sono molto chiare. I video possono essere paragonati ai film.
L’intera gamma di connessioni diventa accessibile. La funzione GPS è disponibile e sono disponibili anche altre funzioni specifiche. Ci sono tra l’altro le modalità di parcheggio, visione notturna, telecamera anteriore/posteriore.

C) La gamma superiore

In questa gamma, è il più di 300 euro. I cruscotti di questa gamma sono semplicemente “perfetti”. Niente che accada gli sfugge. I loro disegni sono eccezionali e molto elaborati.
Massima risoluzione dell’immagine per immagini nitide, chiare e altamente leggibili. La velocità di registrazione è fino a 120 fotogrammi al secondo o più. L’angolo di visuale è imbattibile. Questo è un angolo fino a 190°.
Sono dotati di tutte le funzioni. Può anche essere una doppia telecamera anteriore/posteriore o fissa/rotativa.